> Tappeto Gabbeh Ghashghai 9883

Tappeto Gabbeh Ghashghai 9883


0 VENDUTO


Tappeto Gabbeh* (scendi letto) Origine:Ghashghai/Iran Dimensioni:120x72cm *La parola Gabbeh (dal farsi; grezzo, naturale, non tagliato) descrive un tappeto grezzo e dai motivi primitivi il più delle volte annodato dai nomadi Ghashghai della provincia Farsi nel sud-ovest dell'Iran. Questi tappeti sono probabilmente i tappeti nomadi iraniani annodati a mano più conosciuti. Sono composti da lana filata mano, sia a livello del vello che dell'ordito, e il filato è tinto servendosi di tinture vegetali. Sono molto più spessi rispetto ad altri tappeti persiani: talvolta raggiungono infatti 2,5 cm di spessore. I motivi dei tappeti sono spesso semplici e minimalisti, con l'inserimento di pochi oggetti decorativi, il più delle volte rettangolari, che contengono animali. Nelle ultime decine di anni gli annodatori, per soddisfare le esigenze occidentali, hanno iniziato a utilizzare grandi campi luminosi con scarsi disegni nei tappeti Gabbeh. Gli annodatori indiani hanno presto iniziato copiare questi tappeti, ma va notato che vi è una notevole differenza tra un tappeto Gabbeh persiano e uno indiano. Le prima differenza che si nota è la qualità della lana: la variante persiana, infatti, è molto più morbida. Quella persiana è anche molto più resistente e la qualità è decisamente migliore.

Caratteristiche principali: complemento

    Tappeto Gabbeh Ghashghai 9883

Prodotti Correlati Tappeto Gabbeh Ghashghai 9883