Outlet Lavastoviglie: Offerte Lavastoviglie a prezzi scontati

Outlet Arredamento > PREZZI Lavastoviglie in Offerta Outlet - Lavastoviglie fino -70% di sconto

Lavastoviglie in offerta

Se cerchi una lavastoviglie di qualità a prezzo scontato sei nel posto gusto. Scopri dai migliori rivenditori di cucine ed elettrodomestici i modelli delle marche più note con sconti davvero interessanti.

Qual è la migliore lavastoviglie per la tua cucina

Dobbiamo ammetterlo: la lavastoviglie è un elettrodomestico da cucina davvero indispensabile. Pensiamo a quanto tempo perdiamo a lavare i piatti a mano e a quanta acqua e detersivo consumiamo, è chiaro che la sua presenza risulta fondamentale per ridurre gli sprechi di energia, tempo e denaro.
Ma quale modello fa al proprio caso? Vediamo insieme quali e quante tipologie di prodotti esistono in commercio:

  • tipo di installazione: freestanding e a incasso. Le prime sono lavapiatti liberamente istallabili e sono la soluzione perfetta quando la cucina è già esistente o quando la composizione dei mobili prevede moduli indipendenti tra loro. La loro estetica è molto curata: mostrano piano superiore, frontali e fianchi ben rifiniti e sono disponibili in una grande varietà di finiture e stili. Le dimensioni sono di poco superiori ai modelli a incasso ma la capacità interna è la medesima. I prodotti più utilizzati sono però quelli da incorporare all’interno della composizione di mobili e risultano ad un primo colpo d’occhio invisibili o ben integrate. Troviamo in questa categoria dei sottogruppi: i modelli a integrazione totale, quelli a integrazione parziale (che lasciano a vista il pannello dei comandi) e a sportello scoperto che, come suggerisce la parola stessa, mostrano il frontale a vista;
  • dimensioni e numero di coperti: mini, midi e standard, ecco le tre varianti. Le ultime, le più ricercate, hanno larghezza pari a 60 cm e una media di 12/14 coperti e sono ideali per un nucleo familiare di 4 persone. Le midi sono larghe 45 cm e lavano 8/9 coperti. Esistono poi prodotti di nicchia che presentano un formato compatto e ristretto che permette di ripulire sino a 6 coperti, queste mini versioni hanno un volume di 55x50x45 cm circa e sono istallabili in appoggio;
  • quali programmi. Ogni modello ne prevede diversi, ognuno si caratterizza per durata, temperatura e uso dell’acqua differente. La funzione standard (per lavaggi quotidiani) igienizza ad alte temperature (tipo 70° C) ed ha una durata di circa 90 minuti. Esistono poi anche programmi ecologici a basse temperature (50°C) di durata maggiore, che abbattono i consumi energetici, come pure lavaggi specifici, come quelli a mezzo carico o per stoviglie delicate (cristalli e porcellana).
Per avere una buona panoramica sui prodotti più recenti realizzati dalle migliori marche, outletarredamento.it è il portale online ideale, che offre varietà di scelta e prezzi convenienti. Apri le schede dei prodotti che ti interessano e richiedi maggiori informazioni al rivenditore.

Cosa valutare in fase di acquisto

I criteri da considerare per effettuare un acquisto all’altezza delle nostre aspettative e in linea con le nostre necessità sono pochi e facilmente individuabili.
Questa è una breve guida che ti aiuterà a selezionare il modello perfetto per la propria cucina:

  • capacità/frequenza d’uso/nucleo familiare: tre elementi tra loro interconnessi. Prendiamo in considerazione una famiglia di 4 persone che usa con regolarità la lavapiatti (ovvero tutti i giorni consumando 3 pasti completi in casa). Il modello giusto è quello da 60x60 cm e altezza 80, dotato di una capienza di 12/14 coperti. Per una coppia o per chi raggiunge il pieno carico una volta a settimana consigliamo prodotti da 10 coperti dal formato slim (45 cm di larghezza). Soluzioni extra raggiungono i 16 coperti ma hanno comunque un volume standard. In questi articoli la maggiore capacità interna è ricavata diminuendo gli ingombri strutturali o modificando la distribuzione interna e il numero di cestelli;
  • dove collocarla: sicuramente sotto il piano di lavoro della cucina vicino al lavandino, sia per la presenza degli scarichi idraulici che per una perfetta funzionalità. Importante in questo caso è valutare bene l’ingombro a sportello completamente aperto, affinché questo non sia d’intralcio al passaggio. Questo vale ancor più quando si ha a che fare con una cucina lineare posta in una stanza lunga e stretta o con un modello a isola o penisola, posta a centro stanza;
  • classe energetica: A+++ è il massimo grado di efficienza energetica dei prodotti di nuova concezione, ma per acquistarli occorre avere un budget abbastanza considerevole. Il nostro consiglio è orientare la scelta verso modelli che espongono un’etichetta energetica A++, caratterizzati sempre da bassi consumi. In questo caso, quando parliamo di consumi dobbiamo valutare sia quello elettrico che quello idrico;
  • rumorosità: un fattore da non sottovalutare soprattutto quando pensiamo di avviare il lavaggio nelle ore notturne, quelle a tariffa più bassa di consumo elettrico. Quando poi la cucina è posta in prossimità della zona notte o si trova a contatto diretto con il living in un ambiente open space, la silenziosità durante il funzionamento è davvero basilare per non disturbare il relax e la quiete serale. Il consiglio? Scegliere emissioni sonore tra 40 e 55 dB per i cicli standard (valori rintracciabili nell’etichetta energetica). I modelli più nuovi offrono un abbattimento del rumore di circa il 60/70% rispetto agli elettrodomestici commercializzati una decina di anni fa, questo grazie alla presenza di ottimizzate circolazioni dell’acqua e di maggiorate guarnizioni fonoassorbenti che abbassano le vibrazioni;
  • materiali: la produzione di questi elettrodomestici è piuttosto standardizzata e non ci sono grandi differenze tra un prodotto e un altro. La vasca interna è realizzata in acciaio e i cestelli portaposate sono in PVC, quelli per le stoviglie sono invece in metallo rivestito in materiale plastico. Le finiture hanno maggior peso negli articoli freestanding, in quanto l’estetica è il loro punto forte;
  • dotazioni: partenza ritardata, possibilità di regolare i cestelli in base al tipo di stoviglie caricate, sistemi di sicurezza che bloccano la fuoriuscita di acqua in caso di malfunzionamento prevenendo così l’allagamento, spie luminose e sonore che avvisano in caso di manutenzione e termine del ciclo di pulizia e che indicano il tempo residuo di lavaggio. Ecco le funzioni più utili dei modelli più venduti;
  • prezzo. Possiamo individuare tre fasce: bassa, medio, alta. Della prima categoria fanno parte i modelli di formato standard con funzioni essenziali e non automatiche, con un prezzo tra 350/450 euro. Un buon rapporto qualità/prezzo lo si ha con prodotti quotati tra 500/700 euro (classe A++, sensori di sporco e programmi speciali). Alla fascia di prezzo “top” appartengono modelli nuovi, a libera installazione, con funzioni automatiche e software domotici. Il costo? superiore a 1.000 euro.
Outletarredamento.it, come anticipa il nome stesso, è il portale dove trovare articoli d’arredamento, tra cui lavastoviglie e altri elettrodomestici da cucina a prezzi da outlet. I diversi prodotti disponibili sono offerti da negozi di tutta Italia, che possono essere contattati dal cliente per concludere l’acquisto. Approfitta delle vantaggiose promozioni!

I plus dei modelli di ultima generazione

Promettono alte performance capaci di semplificare la vita in cucina, sono sicure, ecologiche e dotate di programmi evoluti e di un’intelligenza aumentata, le lavastoviglie hi-tech sono il meglio attualmente in circolazione.
Vediamo quali vantaggi e particolari li contraddistingue:

  • connessione wi-fi per programmare a distanza la macchina, un plus domotico utile anche in caso di guasti e necessità di manutenzione. Una app completamente dedicata comunica con l’utilizzatore in modo intuitivo e diretto;
  • ottimi risultati in poco tempo: sono programmate per igienizzare al meglio i piatti in tempi ridotti (meno di 1 ora), consumando poca acqua ed energia elettrica. La massima pulizia è data in alcuni casi dall’uso di vapore che sterilizza le stoviglie e aumenta la temperatura dell’acqua di lavaggio. L’assenza del pre-lavaggio diminuisce i tempi e i consumi di acqua e detersivo. La presenza di ugelli interni intelligentemente distribuiti permette poi un’omogenea pulizia interna, anche delle stoviglie poste agli angoli;
  • alta classe energetica: da questo punto di vista sono il top di gamma. Il più alto investimento iniziale è bilanciato dal risparmio nel tempo in bolletta;
  • spazio ottimizzato: stesso formato ma maggiore capienza, sino a 16 coperti. Alcuni prodotti mostrano vani più capienti di circa il 40% dei “vecchi” modelli, che permettono anche di lavare in modo automatico padelle di ampio diametro e pentole molto profonde. Griglie abbattibili, cestelli estraibili e più capienti completano l’opera;
  • intelligenza e auto-programmazione grazie alla presenza di sensori di carico che autoregolano i tempi e l’intensità di lavaggio e dosano il sapone con precisione, risparmiando così energia;
  • dotazioni extra: illuminazione interna, display dei comandi grande e intuitivo, chiusura automatica e apertura con un semplice tocco della mano, rivestimenti anti impronta (per i modelli a libera installazione), solo per fare un esempio;
  • dispositivi di sicurezza evoluti: blocco dello sportello in caso di apertura accidentale, antiallagamento e antitrabocco, sensore antisurriscaldamento, tanto per citarne alcuni. Tutti optional che massimizzano la sicurezza d’uso.
Entra su outletarredamento.it per acquistare a un costo vantaggioso la tua nuova lavastoviglie. Seleziona nella gallery il modello a te più congeniale e acquistalo nel negozio d’arredamento che lo pone in offerta.