Outlet Specchiere: Offerte Specchiere a prezzi scontati

Outlet Arredamento > OUTLET Specchiere PREZZI in offerta - Sconto -50% / -60%

Specchiere in offerta

In bagno o in camera da letto, ma anche in ingresso non può mancare uno specchio. ecco qui in offerta con sconti eccezionali specchiere in ogni stile. Le vendono per rinnovo esposizione i migliori negozi di mobili in Italia.

Specchiere: consigli per ogni stanza

Decorativi ma non solo, gli specchi sono complementi d’arredo dal forte potenziale: riflettono figure e luce, aumentano la percezione dello spazio ingrandendolo, donano un senso di profondità. Ogni stanza merita dunque la sua specchiera. Ecco alcune idee per arredare ad hoc soggiorno, ingresso e camera da letto.

  • Soggiorno. È prettamente ornamentale la sua funzione, quindi via libera alla creatività. Perfetta la collocazione di modelli a parete (anche dalle forme irregolari) sopra mobili bassi (credenze o madie) e caminetti, perché permettono di completare “l’outfit” della stanza, garantendo giochi di luce e riflessi. In un contesto moderno, le specchiere antiche (barocche, etniche, vintage) dotate di un’importante cornice in legno decorato, magari in foglia d’oro, hanno invece il potere di valorizzare e di rendere accattivante lo stile del living. Bene anche la collocazione di specchi rettangolari di design sopra i divani.
  • Ingresso e ambienti di passaggio. Obiettivo: decorativo e funzionale al contempo. Lo scopo è quello di amplificare la grandezza del disimpegno (uno spazio spesso stretto e buio) e permettere un ultimo sguardo prima di uscire di casa. Quali modelli? A terra per consentire una visione intera della propria figura o anche una versione a parete da piazzare sopra una consolle. Molto particolare è la creazione di una galleria di piccoli specchi (recuperati in mercatini dell’usato ad esempio) per caratterizzare e donare movimento ad un lungo corridoio o ad una rampa di scale.
  • Camera da letto. Avete mai pensato di posizionare uno specchio sopra la testata del letto? Questa è un’idea decor da attuare soprattutto quando la lastra vetrata è in grado di riflettere ciò che si osserva dalla finestra. In alternativa, una collocazione classica è quella sopra un settimino o un comò. Molto attuali invece sono le specchiere per il trucco, in stile toletta. In questo caso una corretta fonte luminosa artificiale ottimizzerà la funzionalità della postazione trucco, ideali dunque i modelli con illuminazione integrata.
Con outletarredamento.it hai la possibilità di completare l’arredo di ogni ambiente della tua casa con una delle tante specchiere in offerta, proposte a prezzi ribassati dai negozi d’arredamento che espongono sul portale online.

Come scegliere lo specchio del bagno

Lo specchio da bagno è un elemento tanto importante quanto un altro elemento d’arredo; posizionato sopra il lavabo può essere scelto seguendo alcuni criteri e adottando alcune tipologie particolari. Quali forme, dimensioni e design?

  • Geometria. Le forme più comuni sono: rettangolare, quadrata e rotonda. Molto di tendenza quelle poligonali, esagonali e ottagonali soprattutto. Innovative anche le composizioni asimmetriche di più specchi della stessa forma ma di dimensioni diverse. Un modello evergreen? Lo specchio rettangolare con contenitore, tornato indiscutibilmente di moda.
  • Grandezza. La prassi prevede che la specchiera sia proporzionata al mobile sottolavabo e mai più grande. Ma nuove regole d’interior design annunciano lo stravolgimento di questa convenzione, permettendo l’uso di soluzioni extralarge anche in bagni piccoli, per amplificare al massimo il volume dell’ambiente.
  • Stile. Coordinato o a contrasto. Per quest’ultima opzione è bene che la contrapposizione sia netta e decisa, tipo: uno specchio antico in un bagno moderno. Per chi cerca la massima essenzialità stilistica si consigliano modelli senza cornice con illuminazione integrata.
E a proposito di luce, questa risulta fondamentale all’interno del bagno, per garantire maggiore funzionalità alle quotidiane routine di igiene e bellezza. Una luce direzionale va posta sopra lo specchio, decorativa è invece una perimetrale e posteriore alla lastra vetrata (retroilluminazione). Pratici ed efficaci sono i faretti da fissare a soffitto o a muro, o anche gli spot led da inserire frontalmente sulla superficie della specchiera. Una sospensione centrale o due piccole poste ai lati del lavabo miglioreranno la diffusione della luce.
Se cerchi nuove specchiere a prezzi scontanti trova quella più adatta al tuo mood su outletarredamento.it, qui troverai una vetrina di soluzioni diverse per stile, grandezza e forma e potrai contare inoltre sulle migliori marche e su tanti rivenditori da contattare direttamente per completare il tuo acquisto.

Arredare con gli specchi, alcune idee

A che altezza posizionare uno specchio e qual è la sua postazione migliore? Questi ed altri suggerimenti di stile mettiamo ora a tua completa disposizione:

  • Quale altezza. Dipende dalla funzione della specchiera. Decorativa? Istallazione libera ma ponderata in base all’effetto desiderato. Funzionale? La regola vuole che il centro della lastra sia all’altezza degli occhi di una persona di statura media (165 cm).
  • Dove metterlo e dove no. Il potere riflettente di una specchiera è espresso al massimo se questa è posta di fronte a una fonte luminosa (finestra, lampada, lucernaio), in modo da creare fondi prospettici e nuovi punti di vista. L’importante è non posizionarla mai davanti a una parete vuota, si evita così di rendere l’ambiente ancora più spoglio. In fondo ad un corridoio, un modello da terra e sviluppato in altezza crea maggiore profondità e risolve uno spazio di solito difficile da arredare. Bella l’idea di utilizzarne uno (sempre da terra) per porzionare un open space, dividendo otticamente due zone a diverse funzioni.
  • I modelli più di tendenza. Per un tocco di stile nuovo proponiamo gli specchi con superfici inclinate (di grandi dimensioni e privi di cornice), dall’effetto tridimensionale, che creano forme grafiche complesse simili a quelle ricreate da un diamante. Eclettici anche i modelli sagomati dai profili irregolari. Le forme migliori per creare composizioni specchiate sono quelle rotonde, scelte in numero dispari. Attuali anche le versioni con cornice sottile e profonda (in metallo o legno) che si trasforma in pratica mensola (adatta per il bagno ma anche per il living), capace anche di aumentare la luminosità e le sfaccettature dei riflessi.
  • Un altro consiglio extra per il bagno piccolo è quello che vede il ritorno della colonna/specchiera girevole con contenitore: da un lato specchio dall’altro mobile, da fissare a muro o da appoggiare a terra. Una soluzione salvaspazio e di design al tempo stesso.
Non perdere l’occasione di acquistare a prezzi sottocosto nuove specchiere per la tua casa e approfitta delle tante possibilità offerte da outletarredamento.it, il sito che ti permette di trovare il negozio più vicino a te che, per rinnovo esposizione, mette in saldo specchi delle migliori marche.