LIBRERIE moderni - SCONTATI in Outlet

Outlet Arredamento > LIBRERIE moderni - SCONTATI in Outlet

  • Materiale
  • legno (147)
  • laccato opaco (71)
  • melamminico (31)
  • laminato materico (43)
  • laccato lucido (3)
  • laminato opaco (20)
  • vetro (5)
  • metallo (27)
  • laminato lucido (1)
    • Stile
    • design (456)
    • moderni (348)
    • classici (106)
      • Larghezza
      • da 0 a 50 cm (13)
      • da 51 a 100 cm (57)
      • da 101 a 150 cm (46)
      • da 151 a 200 cm (49)
      • da 201 a 250 cm (56)
      • da 251 a 300 cm (35)
      • da 301 a 350 cm (30)
      • da 351 a 400 cm (32)
      • da 401 cm in su (26)
        • Spese Trasporto
        • : trasporto escluso (224)
        • : trasporto incluso nazionale (no isole) (67)
        • : trasporto incluso entro 100 Km (35)
          • Maniglia
          • senza maniglia (225)
          • push–pull (56)
          • con maniglia (45)
            • Prezzo
            • Marca
            • Città

Entra e guarda tutte le offerte di librerie moderne in varie finiture: a parete o freestanding le propongono scontate i rivenditori dei migliori brand.

Come progettare la tua libreria moderna

Quando si arreda casa e si desidera di progettare una libreria che sia moderna e progettata su misura è importante valutare e tenere in considerazione differenti parametri:

  • spazio a disposizione: valutare quali siano le dimensioni dell’ambiente in cui andrà collocata è fondamentale per definire in maniera corretta il rapporto tra arredo e spazio, affinchè non sia troppo pieno e risulti poi opprimente. Infatti l’errore più comune è inserire arredi sproporzionati in relazione allo spazio: questo causa una sensazione di disagio e sgradevolezza che si riversa sul benessere abitativo;
  • funzione: è bene ricordarsi che la libreria, che sia moderna o di design oltre al lato estetico deve accogliere e garantire capienza per libri, oggettistica e complementi. Proprio per questo è bene valutare la presenza di spazi differenti, sia a giorno sia chiusi con vetro oppure ante cieche;
  • luogo in cui va collocata: è possibile disporre l’arredo in zona giorno, che sia su una parete in salotto oppure come divisorio bifacciale tra sala pranzo e cucina oppure nell’ ingresso nel caso si abbia accesso in ambiente open space, con vista sull’arredo.

Le tipologie di librerie moderne

Esistono svariate tipologie di librerie moderne che possono essere catalogate in relazione alla loro tipologia formale:

  • a parete: le librerie a parete possono caratterizzarsi per differenti forme e dimensioni, dalla più semplice e lineare in moduli costituiti da ripiani e laterali ortogonali uno all’altro tutti uguali oppure differenti tra loro, di altezze diverse per rendere l’arredo articolato. Possono avere forme circolari, irregolari e astratte, dal design più artistico e fluido, ma sempre addossate ad una parete e fissate alla stessa per sicurezza;
  • a ponte: sono generalmente librerie che sovrastano arredi salotto, mobili giorno, divani oppure, in alcuni casi, anche letti quando adibiti a zona notte. Si distinguono per le linee regolari e vani a giorno funzionali e capienti;
  • autoportanti e divisorie: design estremo, pulizia formale e linee essenziali caratterizza questi arredi che generalmente appoggiano a terra per fissarsi al soffitto. Sono per lo più mobili totalmente o in parte bifacciali, al fine di poter sfruttare lo spazio da entrambi i lati. Sono spesso utilizzati per suddividere la zona giorno dalla cucina oppure in zona notte per creare un ambiente relax e spazio letto;
  • componibili: sono le soluzioni modulari più funzionali poiché garantiscono la possibilità di strutturare l’arredo nella maniera più consona in relazione allo spazio a disposizione. Si compongono di moduli che possono essere combinati a piacimento per rendere lo spazio funzionale ed esteticamente impeccabile.

Materiali e abbinamenti con gli altri mobili

Le librerie moderne possono essere realizzate in diversi materiali dai più classici, come il legno ai più resistenti e innovativi come i tecnopolimeri o ad esempio l’HPL. In relazione al materiale di realizzazione possono essere gradevolmente abbinati ad altri mobili al fine di comporre soluzioni d’arredo particolari e innovative. Ecco alcuni esempi di accostamenti:

  • una libreria modulare in laminato può intervallarsi con mensole in legno grezzo al fine di creare un’alternanza tra pieni e vuoti;
  • una libreria in legno scuro dal design minimale può completarsi con moduli in laminato oppure laccato cubici e lineari, sia a giorno, sia con ante di chiusura;
  • una libreria in laccato bianco, lucido, può combinarsi in maniera gradevole con un mobile basso in legno impiallacciato con vena a vista, preferibilmente scuro e tendente al grigio o al nero;
  • moduli verticali di libreria e arredo da giorno possono essere combinanti tra loro senza alcun problema ma solo nel caso in cui tra gli arredi ci sia importante differenza cromatica e stilistica: inoltre, anche un mobile consolle da parete, anche in stile barocco con gambe animalier rivisto in chiave moderna laccato lucido e una libreria bassa modulare dal design minimale possono trovare un gradevole punto di incontro, laddove siano entrambi della stessa colorazione e finitura.